Notizie Home

L’incredibile storia d’esilio del poeta cileno Pablo Neruda, simbolo della lotta ai totalitarismi del XX secolo, sbarca in piazza Giolitti, a Bra, giovedì 24 agosto 2017, nell’ambito della rassegna di cinema d’autore itinerante “Periferia cuore della città”. La pellicola, diretta da Pablo Lorraín e presentata in concorso al Festival di Cannes 2016 nella sezione Quinzaine des Réalisateurs, è ambientata nel Cile del 1948, quando il neo eletto presidente Gabriel González Videla volta faccia ai partiti di sinistra che lo avevano aiutato nell’ascesa al potere, proibendo l’azione del Partito Comunista appoggiato da Neruda. Inizierà un periodo turbolento e difficile per il poeta – interpretato da Luis Gnecco – che, per sfuggire all’incarceramento, si darà all’esilio insieme alla moglie pittrice Delia del Carril. L’azione si concentra sulle dinamiche nate con il totalitarismo di Videla, la volontà del poeta di far sentire la sua voce democratica e le controversie nei confronti dell’investigatore Óscar Peluchonneau, incaricato del suo arresto. A raccontare le vicende è proprio quest’ultimo – interpretato da Gael García Bernal – in preda a una sorta di ossessione per il poeta fuggitivo che, nonostante le difficoltà, coglierà l’occasione per dar voce alle proprie idee di libertà e di democrazia, a livello mondiale.

La classificazione (o zonizzazione) acustica è uno strumento di pianificazione che definisce le disposizioni per la tutela dell’ambiente in materia di inquinamento acustico, ai fini della prevenzione, pianificazione e risanamento dell’ambiente esterno e abitativo, nonché della salvaguardia della salute pubblica. Il 24 luglio scorso, il Consiglio comunale ha approvato la proposta di revisione della vigente classificazione acustica del territorio comunale di Bra: la relativa documentazione è integralmente consultabile in formato digitale sul sito internet comunale www.comune.bra.cn.it, nella sezione “Servizi e Procedimenti/Ambiente e Igiene/Classificazione Acustica” (link diretto: http://www.comune.bra.cn.it/prgc/zonizzazione_acustica/), oltre che disponibile in copia cartacea sino al 9 ottobre 2017 all’ufficio segreteria di palazzo civico (dal lunedì al venerdì in orario 8.30 – 12.30) o al comando di polizia municipale (sabato, domenica e festivi infrasettimanali dalle 9.30 alle 11.30) di via Moffa di Lisio.

Biblioteca aperta per ferie, a Bra. Anche ad agosto, la struttura civica di via Guala non va in vacanza, e attende lettori grandi e piccini nei suoi locali climatizzati, per prendere in prestito libri ma anche sfogliare giornali, riviste e manuali. Chi è in procinto di partire per nuovi lidi potrà trovare utili suggerimenti nell’area delle guide turistiche di tutto il mondo, mentre un corner dedicato ai libri gialli più appassionanti di tutti i tempi saprà far “rabbrividire” anche i più calorosi.

Allegati:
Scarica questo file (15 agosto museo craveri.jpg)15 agosto museo craveri.jpg[ ]2273 kB

Social network, amicizia e famiglia: questi i tre grandi temi di “Beata ignoranza”, commedia interpretata da Alessandro Gassmann, Marco Giallini e Carolina Crescentini, in programma in via Sobrero, a Bra, giovedì 17 agosto 2017. La pellicola, inserita nella programmazione della rassegna estiva di cinema itinerante d’autore “Periferia cuore della città”, racconta in chiave ironica e intelligente una tematica attualissima: la dipendenza da internet. A confrontarsi sulle nuove forme di comunicazione virtuale, due docenti – Gassmann e Giallini –, uno totalmente calato nella modernità di nuovi linguaggi, l’altro sostenitore dei "vecchi tempi". Tra gag esilaranti e riflessioni profonde, i due professori arriveranno a scambiarsi le vite per sostenere la propria tesi. Il film, diretto da Massimiliano Bruno, ha ottenuto tre candidature ai Nastri d’Argento.

Ferragosto in città? L’appuntamento è con i musei cittadini che, nella giornata di martedì 15 agosto 2017, apriranno gratuitamente le porte a residenti e visitatori, per una giornata all’insegna della bellezza e della cultura.